Autore: Fabrizio Salce

Autore Vinoway

Post recenti di Fabrizio:

“U Cabanin”: il buon formaggio che si produce con il…

By:

Diciamocelo francamente, il ritorno alla vita è particolarmente piacevole in alcune giornate. Il regno del sonno viene abbandonato con il sorriso sulle labbra e ci si avvicina con gioia...


A tavola con l’Asparago di Santena e delle Terre del…

By:

Gli asparagi sono tornati. L’avvio della campagna di raccolta è stato ritardato a causa delle basse temperature primaverili che ne hanno rallentato lo sviluppo dei germogli; ma è iniziata...


Alessio e Simone: il sapore della gioventù

By:

Non escludo che l’aspetto più caratteristico dei miei giri, vagabondaggi, sortite e ricognizioni gastronomiche sia quello di trovarmi davanti sempre persone nuove. Ed eccomi allora a raccontarvi dell’ultimo incontro...


Cascina Faletta 1881: passato e presente di un angolo del…

By:

Mentre scrivo la giornata volge al termine e le persone si preparano per la cena. Qualcuno guarderà la televisione mentre mangia, altri posteranno qualcosa sui social e i più...


“Carta di primavera” de Les Petites Madeleines

By:

Una cosa è certa, ed è che nessuno è nato con la pentola in mano. Questi diavoli di cuochi hanno imparato a cucinare nel tempo, alcuni senza neanche conoscere...


I Due Buoi, dal centro alla Villa: in una storica…

By:

Sono trascorsi pochi mesi dall’ultimo servizio televisivo che ho avuto il piacere di girare nel Monferrato, ed oggi eccomi ancora qui, con i piedi e il palato su questa...


Supporto e prodotto di alta qualità

By:

Oggi, prima ancora di parlarvi di eccellenze per il palato, apro con piacere una parentesi dedicata ad un supporto innovativo ideale proprio per il confezionamento di alcune specialità gastronomiche....


Il Sauvignon di Poderi la Collina abbraccia il Panettone

By:

La giornata si presenta tipica di questa stagione con le foglie delle vigne impreziosite da mille colori che vengono dolcemente accarezzate da una leggera nebbiolina.


Acini di gioventù, chicchi di qualità

By:

“La giovinezza è il pasto di cui gli uomini si cibano per il resto della loro vita.”


Dal finestrino rotondo del Calice…

By:

“…poi bevono cogli occhi chiusi, e dividono in due operazioni rigorosamente distinte l’assaggiamento e la deglutizione… rivoltano il vino colla lingua, lo fanno scorrer lungo le gote… e non...