Vinoway Living Room ritorna a grande richiesta a Mele a Mel

Dopo il grande successo dello scorso anno, l’Associazione Culturale e di Promozione Vinoway Italia, con il Patrocinio ed il Contributo della Regione Puglia, promosso dalla Pro Loco Zumellese, in collaborazione con AIS Belluno, ripropone l'appuntamento all’interno della 20° edizione di "Mele a Mel", che si svolgerà dall'11 al 13 ottobre 2019 nel centro storico di Borgo Valbelluna - Mel (Belluno), uno dei borghi più belli d’Italia.

Le Masterclass di “All’Ombra del Borgo”

All’Ombra del Borgo, Buona la prima! Meglio sarebbe dire “la zero”, visto che quella che si è tenuta nel borgo medievale di Mel-Borgo Valbelluna, sabato 20 e domenica 21 luglio, avevo lo scopo di provare un nuovo format “partendo da zero” e con l’obiettivo di puntare i riflettori sulle produzioni locali vitivinicole del bellunese.

All’Ombra del Borgo per il rilancio della viticoltura bellunese

Quaranta cantine, due enoteche e un’area food con le eccellenze a km 0 delle Dolomiti. E’ stata presentata questa mattina, nella Sala Affreschi di Palazzo Piloni, sede dell’amministrazione provinciale di Belluno, “All’Ombra del Borgo”, prima edizione della manifestazione dedicata al mondo del vino (ombra nel dialetto locale significa bicchiere di vino) in programma sabato 20 e domenica 21 luglio nel nuovo comune di Borgo Valbelluna (BL).
  • Pubblicato in Eventi

All’Ombra del Borgo: il primo grande esordio

Siamo in Veneto, terra multiforme e variegata, dalle grandi tradizioni enologiche e dalle giovani prospettive, terra di grandi classici e di nuove scommesse. All’interno dei suoi confini, infatti, sono numerose le zone da centinaia d’anni vocate alla viticoltura di qualità, una su tutte la Valpolicella nella provincia di Verona, ma anche Soave, sempre nel Veronese, Valdobbiadene e i Colli Asolani nel Trevigiano, i Monti Lessini e i Colli Berici nella provincia di Vicenza, oltre a interessanti realtà nel Padovano e nella provincia di Venezia. Produzioni che uniscono grandi tradizioni enologiche alla unicità delle tante autoctonie presenti nel territorio.
Sottoscrivi questo feed RSS