distillati

Un Gin e Tre Whisky, o quasi …

Potrebbe essere addirittura banale come racconto.


Whiskey irlandese e screaming orgasm

Jameson. Una bottiglia a metà. Whiskey irlandese, una buona marca ma capita di disamorarsi così come ci si innamora. Ed è così che ti resta la mezza bottiglia abbandonata....


Prepariamo il Sazerac

“Pronto Prof.”“Dimmi” “Che ne pensi se facciamo un corso per barman?” “Dipende, a me ‘sta storia che tutto diventa tecnica e spettacolo un po’ mi ha stufato. Ho nostalgia...


Speyside: uno scrigno prezioso

Fa freddo, molto freddo. La nostra terra, in questo scorcio iniziale del 2017, è stata investita da un’ondata siberiana. Neve e ghiaccio. Da chiudere le scuole. E da aprire...


C’è ancora qualcuno che lo chiama Brandy?

“C’è ancora qualcuno che lo chiama Brandy? Io lo chiamo Stock. E voi?”


Il Brandy e l’atmosfera

Italia. Italia. Così ricca e opulenta da tenere vivo il mondo intero e così sfortunata e sciocca da esser preda di chiunque.


Grappa di Champagne … attenti al nome

Si sa, il 12 dicembre in Puglia il Simposio delle bollicine organizzato da Vinoway.


Brandy d’Armenia

“Ora Noè, coltivatore della terra, cominciò a piantare una vigna.” Genesi


Vodka italiana, seconda?

Con questo capitolo sulla Vodka italiana chiudiamo il ciclo di questo diffusissimo distillato.


Ancora Vodka e ancora Spagna

La Spagna non è solo Paese Basco o imprenditori amici dei guerriglieri sconfitti.