vino

Viti resistenti

Nel 1845 in una serra vicino Londra viene scoperta la prima malattia fungina importata dal nord America, l’Oidio. Nel 1868 in Francia viene scoperto il temibile insetto della Fillossera...


Cari il vino dell’amore

Citato nella classificazione del Croce (1606) come cultivar tipica delle colline torinesi dalla quale si traeva il vino Cari, normalmente servito nelle locande della Val Salice (Torino) alle coppie...


Come abbinare solare e vino? In Austria la risposta concreta!

In questi ultimi anni l’ecosostenibilità ci ha dimostrato che attraverso la tecnologia e l’etica possiamo rispettare l’ambiente e nello stesso tempo avere anche un ritorno economico. Vedere l’applicazione tecnologica...


La leggenda del Neretto di San Giorgio

Si narra che nella cascina dei Ceich, cosi era scritto il nome della proprietà, si avvicendassero donne accompagnate dalla fama di stregoneria cioè masche, secondo l’etimologia piemontese che cosi...


La Freisa di Chieri: storia e ambiente pedoclimatico.

La leggenda locale racconta che il nome sarebbe derivato da una battuta, fatta nel 1154 da Federico I  detto Barbarossa ; dopo aver distrutto la città avrebbe detto, rivolto...


Tintilia del Molise: introduzione all’autoctono molisano

La “Tintilia” è un vitigno autoctono molisano. Introdotto nella seconda metà del settecento, in piena dominazione borbonica, in virtù dei commerci tra il regno di Napoli e la Spagna,...


L’ eroismo della viticoltura e della passione non ha confini…

Decidere di produrre vino su una piccola isola è già impresa per pochi.  Se poi l’isola in questione è Ponza dove, per raggiungere i vigneti, occorre ogni mattina camminare...


Alternativa al rame: utilizzi dei Fosfiti (Parte 3)

I fosfiti possono essere impiegati nelle strategie di difesa delle colture, contro le maggiori avversità, in diverse fasi fenologiche, impiegati in miscele e in sinergia con altri prodotti con...


Alternativa al Rame: le caratteristiche dei Fosfiti (Parte 2)

Il meccanismo d’azione dell’acido fosfonico non è ancora ben definito, ma esistono delle certezze determinate dalle diverse sperimentazioni:


Alternativa al rame: I Fosfonati (Parte 1)

I fosfonati sono Sali dell’acido fosforoso detto anche acido fosfonico (H3PO3) e vengono molto spesso erroneamente chiamati fosfiti. Quando l’acido fosforoso (H3PO3) è neutralizzato con una base, ad esempio...