Corte dei Conti UE: lotta allo spreco alimentare frammentata ed intermittente

Scritto da | Pubblicato in cronaca Corte dei Conti UE: lotta allo spreco alimentare frammentata ed intermittente

La Corte dei Conti europea rende noto che le iniziative contro lo spreco alimentare, nell’UE, sono inefficaci e frammentate.
Questo è ciò che si apprende dal rapporto “Lotta allo spreco di alimenti: un’opportunità per l’Ue di migliorare, sotto il profilo delle risorse, l’efficienza della filiera alimentare”.

Secondo la Corte, la Commissione non svolge a pieno il suo ruolo di coordinamento e la sua ambizione sul tema è diminuita nel tempo.

Si legge nella relazione:”nonostante il tema sia discusso da anni nelle Istituzioni europee e non solo, l’assenza di una definizione comune di “spreco alimentare” e di parametri condivisi per misurarlo ostacolano un’azione coerente e chiara contro lo spreco di cibo a livello europeo.

Le politiche che dovrebbero interessarsene, come quelle agricole, della pesca e dell’ambiente, non agiscono in modo coordinato”.

Bettina Jakobsen, Membro della Corte responsabile della relazione, ha così dichiarato:”ciò che serve ora è un maggior allineamento delle politiche esistenti, un miglior coordinamento e il chiaro obiettivo politico di ridurre lo spreco alimentare”.

Redazione di Vinoway

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.