Konstantinos Stavroulakis è il miglior sommelier d’Italia ASPI 2016

Scritto da | Pubblicato in cronaca Konstantinos Stavroulakis è il miglior sommelier d’Italia ASPI 2016

Konstantinos Stavroulakis, 43 enne di origine greca, si è aggiudicato il titolo di Miglior Sommelier d’Italia ASPI 2016.
La finale si è svolta domenica 6 Novembre, a Pozzuoli, presso Villa Eubea.

Il secondo classificato, Giacomo Morlacchi, 28 anni, é attualmente sommelier presso il ristorante Enrico Bartolini Mudec, a Milano mentre il terzo classificato, Davide Dargenio, è sommelier presso l’Ecole Hôtellière di Losanna, Le Berceau des Sens.

I sommelier si sono dovuti confrontare con il servizio di una bottiglia di spumante, in 12 calici, senza possibilità di tornare sui calici dove già era stato versato lo spumante e avrebbero dovuto completare i 12 calici andando ad esaurire completamente la bottiglia a disposizione.

Hanno inoltre dovuto affrontare le classiche prove di decantazione, degustazione alla cieca ed in lingua straniera, riconoscimento di liquori e distillati, servizio e degustazione di una birra e degustazione di caffè.

La Giuria di questa edizione del Concorso era di altissimo profilo:

Giuseppe Vaccarini, Presidente di Giuria e Miglior Sommelier del Mondo A.S.I. (1978);
Piero Sattanino, Miglior Sommelier del Mondo (1971);
Alessandro Torcoli, direttore della rivista Civiltà del Bere e neo nominato Sommelier Onorario ASPI;
Pasquale Di Lena, neo nominato Sommelier Onorario ASPI;
Mario Cucci, rappresentante dell’associazione Le Soste, partner di ASPI;
Paolo Merlin, sommelier e Corporate Relations & Beer/Wine Business Developer CR Department per Heineken Italia;
Riccardo Zola Regional HORECA Representative Nespresso;
Mara Ferri di Rastal;
Fabrizio Scotto enologo di Vetta;
Gerardo Vernazzaro, enologo e Presidente del Consorzio Tutela Vini Campi Flegrei, Ischia e Capri;
Claudia Moriondo, Marco Larentis e Nino Pappalettera Consiglieri ASPI;
Laura Cecchini, sommelier ASPI e coordinatrice di ASPI Romagna.

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *