Sisma: il freddo minaccia più di 100 mila animali

Scritto da | Pubblicato in cronaca Sisma: il freddo minaccia più di 100 mila animali

La Coldiretti rende noto che l’arrivo del freddo minaccia più di 100mila animali che sono rimasti senza stalla a causa delle continue scosse di terremoto, nel centro-Italia.
La Coldiretti sta valorizzando e difendendo il progetto per la ricostruzione dei territori colpiti con l’aiuto di una rete di solidarietà, attraverso la collaborazione della cooperativa Grifo latte che ha garantito continuità nel ritiro e nella trasformazione del latte.

L’Aia (Associazione Italiana Allevatori), ha invece fornito e consegnato i carrelli per la mungitura e i generatori di corrente.

Roberto Moncalvo, Presidente della Coldiretti, ha così dichiarato:”oggi nelle aree terremotate nessuna goccia di latte viene più gettata grazie ad una mobilitazione straordinaria per garantire ogni giorno la mungitura e l’alimentazione delle mucche sopravvissute.

Occorre una corsa contro il tempo per dare la possibilità agli allevatori di stare vicino ai propri animali con container, roulotte o moduli abitativi ma servono anche ricoveri sicuri per il bestiame con stalle, fienili e casolari lesionati, distrutti o inagibili”.

Redazione di Vinoway

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *