UIV, Vendemmia 2016: Italia potrebbe riconquistare leadership mondiale produzione vino

Scritto da | Pubblicato in cronaca UIV, Vendemmia 2016: Italia potrebbe riconquistare leadership mondiale produzione vino

Secondo le previsioni dell’Unione Italiana Vini, basata su dati Ismea, l’Italia, grazie alla vendemmia 2016, potrebbe riconquistare il primato mondiale sulla produzione di vino.
Antonio Rallo, Presidente UIV, ha così dichiarato:”una buona vendemmia che mantiene valori quantitativi da record superando le previsioni di Spagna (42,9 milioni di ettolitri) e Francia (43 milioni di ettolitri).

Dopo un andamento primaverile non sempre favorevole l’estate si sta chiudendo con ottime condizioni”

Raffaele Borriello, Direttore Generale di Ismea, rende noto che:”i dati previsionali Ismea-Uiv, indicano una produzione 2016 di 48,5 milioni di ettolitri. In flessione, per ragioni climatiche, sette regioni: Lombardia, Trentino, Friuli, Toscana, Umbria, Campania e Sicilia. Ci sono tuttavia i presupposti affinché, anche la nuova campagna prosegua gli ottimi risultati già raggiunti dal settore negli ultimi anni”.

Redazione di Vinoway

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *