Cresce export salumi italiani

Letto 1280 Email
Secondo alcuni dati Assica (Associazione industriali delle carni e dei salumi), nel primo semestre 2015 sono aumentate le esportazioni di salumi italiani.

L'export di prodotti della salumeria italiana ha raggiunto quota 74.067 tonnellate (+5,9%), per un valore di 614,6 milioni di euro (+3,9%).

Assica rileva che:"A determinare questa crescita è stata la domanda dei partner comunitari, resa molto forte da circostanze eccezionali che hanno fatto volare le esportazioni di prosciutto cotto verso la Spagna, ma comunque positiva e solida anche al netto di questo exploit.

Un contributo importante è arrivato anche dall'importante risultato degli Usa (+20,8% in quantità e +25,9% in valore).

Nel complesso del primo semestre dell'anno infatti la domanda dei Paesi terzi è apparsa debole in termini di volumi".
 
Nicola Levoni, Presidente di Assica, ha così commentato:"I dati confermano che l'export è un traino irrinunciabile per la crescita del settore.

Questo risultato è, anche, una ulteriore riprova di quanto i nostri salumi siano apprezzati nel mondo.

Ma siamo consapevoli che potrebbero esserlo ancora di più. L'esistenza di barriere non tariffarie sta infatti impedendo al nostro settore di avvantaggiarsi pienamente delle circostanze eccezionali legate al momento economico che stiamo vivendo".

Redazione di Vinoway
Ultima modifica ilSabato, 10 Ottobre 2015 09:43

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.