Log in

Estate: cosa mangiare per avere un'abbronzatura perfetta?

Letto 601 Email
La base da cui partire per ottenere un'abbronzatura sana e naturale si fonda principalmente sull'alimentazione. In particolare, su cibi ricchi di vitamina A che favorisce la produzione di melanina, il pigmento cutaneo che protegge dalle scottature e dà il colore alla pelle. Ecco allora alcuni suggerimenti di Coldiretti sulla dieta migliore da seguire per una tintarella perfetta.

L'alta quantità di vitamina A è sicuramente la condizione necessaria perché un cibo possa favorire l'abbronzatura. Per questa ragione, sul podio della classifica stilata da Coldiretti sugli alimenti da preferire ci sono carote, radicchi e albicocche. Secondo l'associazione, inoltre, sono d'aiuto anche insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, fragole o ciliegie. Tutti cibi di stagione, peraltro, e di conseguenza disponibili in grandi quantità e varietà con un favorevole rapporto qualità prezzo. Il primo posto tra i cibi 'abbronzanti' è occupato indiscutibilmente dalla carota che contiene 1200 microgrammi di vitamina A per cento grammi di parte edibile. A seguire, ci sono gli spinaci, che ne possiedono circa la metà, a pari merito con il radicchio. Infine, sul terzo gradino del podio, ci sono le albicocche. Completano la top 10, in quest'ordine, cicoria, lattuga, melone giallo e sedano, peperoni, pomodori, pesche gialle, cocomeri, fragole e ciliege. Questi cibi, pur non avendo proprietà nutrizionali paragonabili alle carote, presentano comunque contenuti elevati di vitamina A e caroteni.

Oltre all'abbronzatura, con l'arrivo del caldo, l'alimentazione gioca un ruolo fondamentale per il benessere di ciascun individuo. Per mantenere l'organismo efficiente e combattere i radicali liberi, conseguenza dell'esposizione solare, è importante consumare frutta e verdura fresca, fonte di vitamine e sali minerali. "Antiossidanti naturali - scrive Coldiretti - sono infatti le vitamine A, C ed E che sono contenute in abbondanza in frutta e verdura fresca". Ovviamente, alla corretta alimentazione vanno abbinate le regole del buon senso per ottenere un'abbronzatura sana: utilizzare creme solari adeguate, ridurre al minimo l'esposizione nelle ore centrali della giornata e proteggersi con indumenti adeguati.

Il cibo, oltre a favorire l'abbronzatura, può fungere anche da rimedio naturale in caso di scottature o disidratazione della pelle. Tra le soluzioni suggerite da Coldiretti ci sarebbero gli impacchi di yogurt bianco intero oppure maschere con fette di anguria o polpa di mela grattugiata, applicate sulle aree più arrossate della pelle.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.