Fis, Forum Internazionale della Cultura del Vino a Roma: ospite d'eccezione Premier Conte

Letto 454 Email
Il prossimo 15 giugno, presso il Rome Cavalieri, è in programma il "Forum Internazionale della Cultura del Vino" organizzato della Fondazione Italiana Sommelier (FIS) capeggiata da Franco Maria Ricci.

L'ospite d'eccezione sarà il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

Il tema principale sarà "La Vita" in quanto la FIS ha da poco avviato un progetto con l'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù per creare un percorso di riscatto, attraverso vino e olio, per i ragazzi che hanno sconfitto la malattia.

Durante la manifestazione ci saranno 30 nuovi Sommelier che hanno frequentato il corso di qualificazione professionale promosso dalla FIS con la struttura ospedaliera.

Il progetto “Dalla Vite alla Vita” prevede una raccolta fondi per l’acquisto di un importante apparecchio sanitario per il progetto dell’Istituto dei Trapianti e dei Tumori.

Verrà inoltre presentato il vino “Vita”, una produzione di 6.000 bottiglie realizzate per un’enoteca che avrà il suo spazio nel complesso dell'ospedale.

Durante la manifestazione saliranno sul palco:

Fede & Tinto (Decanter, Radio2)
Giovanni Ascione (Centopassi - Libera Terra),
Paola e Antonella Presciutti (Azienda Mevante),
Roberto Dragoni (Agronomo Azienda San Patrignano),
Cinzia Merli (Azienda Le Macchiole),
Franco Maria Ricci (Presidente Fondazione Italiana Sommelier - FIS),
Mario Marazziti (Comunità Sant’Egidio),
Riccardo Cotarella (presidente Assoenologi),
Mariella Enoc e Ruggerro Parrotto (Presidente e DG Ospedale Pediatrico Bambin Gesù).
Concluderà Giuseppe Conte (Presidente del Consiglio dei Ministri).

Dalle ore 15 fino a mezzanotte ci saranno i banchi di assaggio, con 100 grandi produttori italiani ed i loro vini in degustazione e 5 olii che verranno abbinati a piatti d’autore.

L’incasso della giornata sarà destinato al progetto “Dalla Vite alla Vita”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.