Vino, Vinventions: manifesto della sostenibilità per il rilancio

Letto 340 Email
Dal 1996 oltre 30 miliardi di bottiglie di vino protette dai difetti.
 
Rilancio. È la parola chiave per uscire dalla crisi generata dalla pandemia Covid-19. In quest'ottica Vinventions, leader mondiale nella produzione di chiusure per il vino, rilancia il suo manifesto di impegni per la sostenibilità. Azioni concrete direttamente collegate ai 17 Obiettivi dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Vinventions, che dal 1996 ha protetto dai difetti più di 30 miliardi di bottiglie di vino, lavora costantemente per ridurre l'impatto ambientale della sua produzione e di quella del sistema vitivinicolo mondiale.

"Per raggiungere questo obiettivo a lungo termine – si legge nel manifesto pubblicato sul sito mondiale di Vinventions -, abbiamo compreso l'importanza di prendersi cura non solo dei vigneti e dei raccolti, ma anche delle persone che se ne occupano e dell'ambiente circostante. Per questo motivo Vinventions investe nella Sostenibilità. Come azienda, riteniamo di avere una responsabilità sociale nell'assicurare anche alle future generazioni di agricoltori e vinicoltori la stessa abbondanza di risorse di cui possiamo beneficiare oggi. L'impegno di Vinventions nei confronti della nostra sostenibilità e della riduzione dell'impatto ambientale traspare chiaramente dalla nostra visione, che mira a raggiungere la neutralità delle emissioni di carbonio a livello aziendale. Il nostro costante impegno in questa direzione si concretizza nello spirito innovativo che si diffonde nella nostra gamma di prodotti. Ad esempio: la formulazione brevettata della linea Nomacorc Green Line si basa, su polimeri vegetali estratti dalla canna da zucchero, una fonte di materie prime 100% rinnovabile che favorisce l'assorbimento di CO2 dall'atmosfera e riduce le emissioni di carbonio, contribuendo a sua volta a contrastare il cambiamento climatico. Un altro traguardo storico a favore della sostenibilità è rappresentato dalla chiusura SÜBR, realizzata con sughero naturale dove i collanti poliuretanici sono stati sostituiti da materiali biodegradabili, sicuri e puliti".

"Oltre alla sensibilità ambientale che ci contraddistingue – prosegue il documento – il nostro impegno per creare un mondo sostenibile si concretizza giorno dopo giorno nei nostri uffici e stabilimenti grazie ai nostri collaboratori e ai programmi concepiti per ridurre l'impronta di carbonio, minimizzare gli sprechi e favorire il riciclo. A questo si aggiungono le attività filantropiche dei nostri soci per il benessere della comunità".

Per più informazione, visita www.vinventions.com

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.