Matteo Ascheri riconfermato Presidente del Consorzio di Tutela del Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani

Letto 406 Email
Il Consorzio di Tutela del Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani ha riconfermato presidente Mattero Ascheri, imprenditore vitivinicolo di Bra, in provincia di Cuneo.

Il Presidente è stato eletto dall'Assemblea dei produttori e dal Consiglio di Amministrazione.

Il Consorzio è formato da 500 aziende vitivinicole con 10 mila ettari di vigneti tra Roero e Langa.

Matteo Ascheri ha così dichiarato:"Questo secondo mandato sarà un'opportunità importante per concludere il percorso iniziato nel 2018. Se in questi tre anni è stato importante consolidare i marchi Barolo e Barbaresco, da adesso in avanti sarà importante affrontare le sfide di tutte le denominazioni che rappresentiamo. Quello che è certo è che nonostante le problematiche di quest'ultimo anno e mezzo partiamo da una base solida: nei primi cinque mesi del 2021 infatti le nostre denominazioni hanno registrato risultati molto buoni, con un +19,7% sull'imbottigliato e punte del 26-28% per Barolo e Barbaresco".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.