Raccontare la Puglia attraverso la longevità dei suoi vini bianchi

La Puglia, terra di confine, avamposto meridionale dell’Europa verso i Balcani, l’Oriente e il Mediterraneo, è giustamente rinomata per i suoi vini rossi, focosi come destrieri e per suoi rosati, solari e gentili, ma dei suoi bianchi abitualmente non si fa menzione, non si parla, si sottace. In pratica ci si comporta spesso come se non esistessero o non meritassero particolare attenzione, in forza del pregiudizio che ritiene la Puglia inadatta per la produzione di questa tipologia di vini.
Sottoscrivi questo feed RSS