L'Asolo Prosecco continua a crescere e adotta la riserva vendemmiale

L’Assemblea dei Soci dell’Asolo Prosecco, riunitasi ieri ad Asolo, ha deliberato che con l’imminente vendemmia 2020 non solo non si riducano le rese ad ettaro, come hanno invece deciso molte altre denominazioni, ma che si provveda addirittura a richiedere la cosiddetta riserva vendemmiale, ipotizzando che il supero produttivo della Docg asolana possa essere in futuro convertito ad Asolo Prosecco nel caso di eccessi di domanda.

Prosecco e lumache: il mondo di Jessica

Una storia millenaria della quale ne fanno parte personaggi come Aristotele e Plinio il Vecchio, il primo per il suo esserne goloso, il secondo per averne scritto menzionando uomini del suo tempo che le amavano in modo particolare.

Prosecco Doc, boom del biologico: +35%

Per il Prosecco biologico una crescita senza precedenti: nei primi nove mesi del 2019 cresce del 35% il numero delle bottiglie uscite dalle cantine produttrici, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
  • Pubblicato in mercato

Prosecco: partono sperimentazioni con 7.000 piantine di Glera resistente

La Confagricoltura di Treviso fa sapere che, da una convenzione siglata con il Centro di ricerca, viticoltura ed enologia, che coinvolge 17 tra le maggiori cantine delle terre del Prosecco, partono le sperimentazioni con 7.000 piantine di Glera resistente, cioè refrattarie in modo naturale a malattie come la peronospora e lo oidio.
  • Pubblicato in cronaca
Sottoscrivi questo feed RSS