LONDON WINE FAIR 2015 e il progetto Esoterica

Scritto da | Pubblicato in news LONDON WINE FAIR 2015  e il progetto Esoterica

Dal 18 al 20 maggio 2015, nel cuore della capitale inglese, si svolgerà l’appuntamento annuale con il più grande salone internazionale dei vini e dei distillati del Regno Unito.

Il successo della scorsa edizione, con il ritorno alla location storica di Hammersmith Road, ha spinto gli organizzatori a rinnovare la medesima formula: l’ambiente “esoterica” con gli importatori boutique, uno spazio ad hoc per il vino sfuso e  “Brewhouse” una sezione dedicata alla birre artigianali.

Il progetto Esoterica, gestito da Judy Kendrick e il team JK Marketing, è una vetrina per la diversità e l’originalità del commercio del vino nel Regno Unito, un’opportunità conveniente per gli importatori più piccoli che rappresentano i produttori di nicchia ad esporre alla wine exhibition. I punti di forza di questa formula sono rappresentati dalla riduzione dei costi di stand e dalla presenza di un’unica wine zone con tavoli d’assaggi degustativi arredata in stile contemporaneo. Al fine di preservare il suo fascino di nicchia, l’area destinata sarà limitata a 80 tavoli e le aziende rientranti non potranno contare più di 5 dipendenti. Si estenderà nella zona balcone accanto al West Hall, con un marchio distintivo per sottolineare e rappresentare uno “spettacolo nello spettacolo”.

Un mix vincente, dunque, confermato dalla massiccia adesione all’evento 2015. Infatti, dopo solo pochi mesi dalla precedente edizione, ben i quattro quinti dei partecipanti hanno assicurato la loro presenza al prossimo evento. La tre giorni di Esoterica può rappresentare un rilevante trampolino di lancio per i piccoli produttori,  che oltre a mostrarsi agli esigenti importatori del Regno Unito, avranno la possibilità di entrare in contatto con i principali buyers delle nuove frontiere del vino.

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *