Pesca: Amministrazione Spazza Via il Tonno Rosso. In “mare” 13 milioni di euro

Scritto da | Pubblicato in mercato Pesca: Amministrazione Spazza Via il Tonno Rosso. In “mare” 13 milioni di euro

Si è aperta oggi la campagna di pesca 2015 che potrebbe essere meno redditizia rispetto a qualche anno fa.

La burocrazia ha spazzato via il tonno rosso e, i giapponesi, clienti fissi del prodotto italiano, hanno acquistato a Malta e in Spagna.

Il calo per l’Italia deriva dal fatto che gli allevamenti dove il tonno veniva ingrassato e venduto non esistono più.

Federcoopesca-Confcooperative ha così sottolineato:”Spazzati via dalla burocrazia a cui hanno contribuito in modo massiccio anche le dimensioni delle imprese tutte medio-piccole e le caratteristiche delle coste non particolarmente adatte ad allevamenti in mare aperto.

Impossibile resistere per una piccola impresa alle lungaggini per ottenere permessi, visti e autorizzazioni sempre che arrivino naturalmente, denuncia la Federcoopesca, con spagnoli e maltesi che ne hanno saputo approfittare.

Redazione di Vinoway

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.