Vino made in Italy: negli Stati Uniti secondi solo ai prodotti californiani

Scritto da | Pubblicato in mercato Vino made in Italy: negli Stati Uniti secondi solo ai prodotti californiani

Da un’indagine realizzata da Wine Intelligence per il Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella, emerge che il 77% degli americani appassionati conosce i vini made in Italy.
I vini italiani negli States vengono acquistati dal 38% dei consumatori.

Quella dei vini italiani è una notorietà seconda solo ai prodotti californiani, ma superiore a quelli dei nostri “cugini” francesi (31%). A seguire Spagna, Australia, Argentina e Cile.

Le denominazioni Valpolicella e Amarone sono più conosciute dal 62% degli intenditori.

Olga Bussinello, Direttore del Consorzio, ha così dichiarato:”Abbiamo avviato una ricognizione più approfondita e continuativa sui consumatori Usa per capire i punti di forza e di debolezza di una denominazione che vede nel mercato a stelle e strisce il principale sbocco tra i Paesi terzi. Non a caso a metà ottobre saremo a Chicago e Washington con il tour celebrativo per i 50 anni della Doc”.

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *