Modifica a disciplinari 7 Vini DOP

Scritto da | Pubblicato in normative Modifica a disciplinari 7 Vini DOP

Il Comitato Nazionale Vini DOP ed IGP ha modificato il disciplinare di produzione dei vini DOP, di 7 in particolare, in seguito alla riunione che si è tenuta martedì 23 luglio 2013.

Emilia Romagna, Sicilia, Veneto e Umbria sono le regioni interessate alle decisioni di modifica dei disciplinari di produzione dei Vini DOP adottate dal Comitato Nazionale Vini DOP e IGP.


Nello specifico:
  • per la DOC Reno, Emilia Romagna, la modifica riguarda l’integrazione dell’articolo 6 del disciplinare di produzione con la facoltà da parte del Ministero di modificare i limiti minimi dell’acidità e dell’estratto non riduttore per le tipologie previste dalla DOC;
  • per la DOC Contessa Entellina, DOC Eloro e DOC Noto, della Sicilia, è stata approvata la richiesta di integrare la denominazione con ‘Sicilia’, come da articolo 4 comma 6 del DL 61/2010 e come disposto nel disciplinare di produzione della DOC ‘Sicilia’;
  • per la DOC Bardolino e DOC Gambellara, vini del Veneto, è stato modificato l’articolo 8 del rispettivo disciplinare di produzione;
  • per la DOC Torgiano, Umbria, sono state approvate le modifiche di variazione della base ampelografia per la tipologia Bianco.

Il prossimo incontro del Comitato Nazionale Vini è fissato per il 5 settembre 2013 presso la sede del Ministero della Giustizia.

fonte: Mipaaf.it

foto: Palazzo Roccabruna, Trento, Trentino Alto Adige, Italia. By Annabelle Orozco

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *