Vino patrimonio culturale di Francia

Scritto da | Pubblicato in normative Vino patrimonio culturale di Francia

La Commissione per gli Affari economici del senato francese ha approvato un emendamento che riconosce il prodotto della vite come “parte del patrimonio culturale, gastronomico e paesaggistico”

A fine febbraio la Commissione degli Affari economici del senato francese ha riconosciuto ufficialmente che “il vino, prodotto della vite, e i territori vinicoli, sono parte del patrimonio culturale, gastronomico e paesaggistico della Francia”. L’autore dell’emendamento, il senatore Roland Courteau, ha dichiarato che questo riconoscimento dimostra che la politica si è mossa verso una reale opera di protezione e di riabilitazione del vino contro gli attacchi di cui è oggetto; il vino inoltre, ha aggiunto, ha contribuito notevolmente alla reputazione della Francia e della sua tradizione gastronomica nel mondo, oltre che essere stato uno degli elementi che ha plasmato il paesaggio del Paese.

fonte: uiv.it

Ufficio Stampa Vinoway > [email protected]

Vinoway su Facebook > https://www.facebook.com/pages/vinoway/338394629524

Vinoway su Twitter > https://twitter.com/vinoway

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *