Approvata dalla Camera legge contro il caporalato: previste pene più severe

Scritto da | Pubblicato in politiche agricole Approvata dalla Camera legge contro il caporalato: previste pene più severe

I Ministri Martina e Orlando danno con soddisfazione la notizia che è stata approvata dalla Camera la legge contro il caporalato.
La norma prevede pene più severe per chi sfrutta i lavoratori, a partire dalla confisca dei beni agli intermediari illegali e ai datori di lavoro consapevoli della situazione.

Verranno inoltre aiutate le vittime del caporalato.

Il Ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina, ha così commentato:”lo Stato risponde in maniera netta e unita contro il caporalato con questa nuova legge attesa da almeno cinque anni. Ora abbiamo più strumenti utili per continuare una battaglia che deve essere quotidiana, perché sulla dignità delle persone non si tratta. E l’agricoltura si è messa alla testa di questo cambiamento”.

Anche il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, fa sapere che:”si tratta diuna grande giornata per il lavoro, per la tutela dei diritti e le persone più deboli. Si è realizzato un obiettivo, quello per la dignità dei lavoratori e delle persone che sono più esposte alle forme più odiose di sfruttamento”.

Redazione di Vinoway

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *