Cresce vinificazione in Clayver: +50% rispetto al 2015

Scritto da | Pubblicato in curiosità Cresce vinificazione in Clayver: +50% rispetto al 2015

In molte cantine, negli ultimi due anni, oltre a trovare tini e barrique, si sta diffondendo il “Clayver”, il contenitore di ceramica studiato per la vinificazione.
I produttori del contenitore rendono noto che, nei primi mesi del 2016, gli ordini hanno segnato un +50% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con richieste arrivate da Canada, Stati Uniti, Australia, Sud Africa ed Europa.

Luca Risso, responsabile della ricerca e sviluppo di Clayver, ha così dichiarato:”è stata una scommessa che da amanti del vino abbiamo voluto lanciare e che sentiamo già di aver vinto solo per il fatto che, chi ha comprato i nostri contenitori, ora ne richiede altri.

All’assaggio i vini vinificati in Clayver, rispetto a quelli che hanno fatto passaggio in barrique, si distinguono perchè i profumi e i sapori emergono in modo più netto.

Il vino sembra tirar fuori una diversa personalità. Per noi non poteva esserci miglior risposta, ora ci stiamo strutturando per far fronte a una crescente richiesta da parte del mercato”.

Redazione di Vinoway

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *