Restivo Wine: l’Etna Bianco Contrada Arcurìa DOC Etna 2022 farà parlare di sé

Scritto da | Pubblicato in recensioni, recensioni vino Restivo Wine: l’Etna Bianco Contrada Arcurìa DOC Etna 2022 farà parlare di sé

Nelle pendici settentrionali dell’Etna, un giovane imprenditore ha deciso di trasformare la sua passione per il vino in un’avventura imprenditoriale di successo. Francesco Restivo Graci, animato dalla voglia di realizzare qualcosa di proprio e di dare vita a un progetto unico, ha intrapreso un cammino emozionante nel mondo della viticoltura e dell’enologia.

Con una superficie iniziale di 56 ettari di terra sotto la sua proprietà, Francesco ha iniziato a trasformare il terreno, dedicando 23 ettari alla coltivazione di viti e progettando di estendere l’attività a ulteriori 50 ettari. Ma il suo impegno non si ferma qui: ha intrapreso anche il restauro di un antico palmento e di sei suite nella contrada di Arcuria di Passopisciaro, trasformandoli in un rifugio di charme nel cuore dell’Etna.

Una delle chiavi del successo di Francesco è stata la collaborazione con esperti del settore, tra cui il rinomato consulente enologo Riccardo Cotarella. Questa partnership ha permesso a Francesco di fondere la sua passione per il territorio con una conoscenza tecnica di alto livello, garantendo la qualità e l’eccellenza dei suoi prodotti.

Il progetto di Francesco abbraccia anche l’ospitalità attraverso il restauro di edifici tradizionali e l’apertura di strutture ricettive. Ha creato un luogo dove gli ospiti possono immergersi nella bellezza del paesaggio e vivere un’esperienza autentica legata alla tradizione vitivinicola dell’Etna.

Il cuore del suo progetto è la passione per il territorio, radicata profondamente nella sua storia familiare e nella sua identità. Il logo dell’azienda, con i falchi che planano in volo, è un tributo alla forza e alla determinazione dei suoi antenati, che hanno trasmesso a Francesco l’amore per la terra e il desiderio di creare qualcosa di significativo.

La produzione di vino comprende una varietà di etichette, tra cui rosato DOC, bianco DOC, rosso DOC e spumante metodo classico. Ogni vino riflette la personalità del territorio e la visione di Francesco, con una complessità e un equilibrio che li rendono veri e propri gioielli enologici.

Francesco Restivo Graci incarna lo spirito imprenditoriale e la passione per il territorio. Attraverso il suo lavoro instancabile e la sua dedizione alla qualità, ha creato un marchio che è sinonimo di eccellenza e autenticità. Con la sua visione lungimirante ed il suo impegno verso l’innovazione, Francesco è destinato a diventare una figura di spicco nel mondo della produzione dei vini dell’Etna.

Già premiato l’Etna Rosato DOC Etna 2022 alla Vinoway Selection 2024, con il punteggio di 95/100 (stella), da poco è uscito sul mercato il suo Etna Bianco Contrada Arcurìa DOC Etna 2022 che farà parlare di sé: Giallo paglierino particolarmente luminoso e cristallino. All’olfatto esprime una vivace sensazione di agrumi e mela gelato, si dimostra seducente nelle sfumature da macchia mediterranea. Il tiglio, accompagnato da anice e rosmarino, offre un approccio sinergico e accattivante. Un vero e proprio pizzicore che abbraccia le erbe aromatiche in una proiezione balsamica. All’assaggio dimostra una vivace freschezza che libra la struttura del vino in verticalità. Un soffio piacevolmente fumè identifica una “vibrante cremosità” che accompagna il rinnovo del sorso. Soave nel volume, dimostra l’essenzialità di una puntuale e intensa persistenza. Un vino da bere oggi e da lasciare in cantina, il tempo gli donerà sempre più pregio.

Tag