Catwalk Champagne Merano WineFestival

Scritto da | Pubblicato in champagne, degustazioni, eventi Catwalk Champagne Merano WineFestival

Il fascino senza tempo del vino più famoso al mondo

L’ultima giornata del Merano WineFestival è tradizionalmente dedicata allo Champagne, il vino più famoso al mondo, da sempre simbolo indiscusso della joie de vivre. Siamo ormai in prossimità delle festività di fine anno e Catwalk Champagne è stata un’ottima occasione per degustare molte interessanti etichette di questa storica regione del vino francese.

Il clima della Champagne

La Champagne ha rappresentato per molto tempo il limite nord della coltivazione della vite in Europa (latitudine di Reims 49,5°), un confine che a causa dei cambiamenti climatici si sta progressivamente spostando sempre più a nord. Oggi, infatti, si producono interessanti Metodo Classico anche nel sud dell’Inghilterra, grazie a un clima più mite e a terreni di matrice gessosa simili a quelli della Côte des Blancs. Tuttavia la Champagne ha saputo mantenere intatto il fascino e l’allure che derivano da un antico savoir-faire che discende da secoli di storia. La tradizione risale all’intuizione del leggendario monaco Dom Pérignon, che nell’Abbazia di Hautvillers cominciò a sperimentare le rifermentazioni in bottiglia per ottenere vini effervescenti.

La regione della Champagne gode di un clima di natura continentale, influenzato dalle correnti di origine atlantica, che contribuiscono a mitigarlo e a garantire la giusta piovosità.

Le aree della Champagne

I terreni sono di natura prevalentemente calcarea, formati da sedimenti affioranti di marne e gesso. Sono suoli drenanti, che trattengono in profondità l’acqua, in modo da evitare lo stress idrico anche in caso di periodi di siccità.

La regione della Champagne è costituita da differenti aree.

Le zone della Côte des blancs, della Côte de Sézanne e di Vitry-le-François sono connotate da suoli bianchi composti da stratificazioni di gesso affiorante, la Montagne de Reims è caratterizzata dalla presenza di profondi banchi di gesso, mentre la Vallée de la Marne e i rilievi collinari nei pressi di Reims hanno terreni composti da marne, argille e sabbie. La zona più meridionale della Côte des Bar, possiede suoli di marne calcaree più simili ai terreni della Borgogna.

Complessivamente la denominazione si estende su circa 34.000 ettari e comprende 17 villaggi classificati Grand Cru e 44 Premier Cru. I vigneti sono coltivati su dolci rilievi con altitudini comprese tra i 90 e i 300 metri sul livello del mare con esposizione soleggiata rivolta prevalentemente a sud, sud-est ed est. I vitigni più coltivati sono pinot noir, meunier, chardonnay, mentre l’arbanne, il petit meslier, il pinot blanc e il pinot gris rappresentano solo lo 0,3%. A queste straordinarie condizioni pedoclimatiche si aggiunge l’esperienza secolare nell’arte della viticoltura, della vinificazione, dell’assemblaggio e dell’affinamento sui lieviti, che consentono di realizzare vini dallo stile assolutamente unico e inimitabile: Blanc de Blancs, Blanc de Noirs, Cuvée realizzate con più vitigni ed eccezionali Millesimati, espressione autentica e trasparente delle caratteristiche di una singola annata.

La giornata Catwalk Champagne del Merano WineFestival ha visto anche quest’anno la partecipazione di una nutrita rappresentanza di produttori. La presenza sia di grandi Maison, che di vigneron, ha contribuito a dare un panorama vario ed eterogeneo della produzione, con cuvée classiche e etichette di stampo artigianale.

I migliori assaggi di Champagne

Tra i molti assaggi abbiamo selezionato le 10 etichette più interessanti, da tener presenti anche come consigli per festeggiare il nuovo anno.

Champagne Cuvée Liesse d’Hartbonville 2000 Ployez-Jacquemart

Champagne Orpale Brut Grand Cru 2008 De Saint-Gall

Champagne Blanc de Blanc Grand Cru 2014 Legras & Haas

Champagne Blanc de Blanc Grand Cru Le Meusnil sur Oger 2012 Encry

Champagne Vintage Brut 2009 Ployez-Jacquemart

Champagne Brut Millésimé 2015 Taittinger

Champagne Blanc de Noir L’integrale, Remy Massin

Champagne Blanc de Noir Alter Ego Extra-Brut Yannik Prévoteau

Champagne Vielles Vignes Extra-Brut André Roger

Champagne La Pensée de Rose 2007 Boude Baudin Cormoyeux