vigneto

Maltempo, Verona: danni pesanti su 400 ettari di vigneti in…

Da una prima stima, riscontrata dai tecnici del Consorzio tutela vini Valpolicella e dagli enti regionali preposti, il violento nubifragio che si è abbattuto ieri anche sulle terre dell’Amarone...


In Tibet vigneto più alto del mondo: è Guinness World…

Situato ad un’altitudine di 3563,31 metri sopra il livello del mare, il ‘Pure Land & & Super-high altitude vineyard’ di Cai Na Xiang, in Tibet, è il vigneto più...


Affitti dei vigneti e loro espianto e reimpianto: deciderà il…

Ogni anno gli Stati membri della UE possono mettere a bando nuove autorizzazioni all’impianto di nuovi vigneti, nella misura massima dell’1% della superficie vitata nazionale.


Pantelleria: incendio distrugge 600 ettari, danni anche ai vigneti

Nella notte di sabato 28 maggio a Pantelleria, in Sicilia, si è sviluppato un incendio che ha distrutto circa 600 ettari di verde.


Italia: richiesti 12 mila nuovi vigneti, boom in Veneto e…

Secondo un bilancio effettuato da Coldiretti, sarebbero 12.000 le richieste di nuovi vigneti per una superficie totale di 67.000 ettari.


Cambiamenti climatici: rischia la vigna ma la tipicità è salva

Diego Tomasi, direttore del centro di Ricerca e Scuola di Viticoltura ed Enologia di Conegliano, ha così dichiarato all’ANSA in merito ai cambiamenti climatici.


Marche: finanziamenti ai produttori vitivinicoli per nuovi vigneti

I produttori vitivinicoli marchigiani avranno a disposizione finanziamenti per impiantare nuovi ettari di vigneto.


Il vigneto più antico del mondo rischia sdradicamento

Il vigneto più antico del mondo, situato in Medio-Oriente, a Cremisan, sarebbe in pericolo a causa della faida tra israeliani e palestinesi.


Liguria, Stefano Mai: 200 euro ad ettaro per ottenere la…

La Giunta della Regione Liguria ha deciso che basteranno 200 euro ad ettaro per ottenere la concessione dell’autorizzazione di impiantare un nuovo vigneto senza estirpare uno precedentemente posseduto.


In Finlandia il vigneto più a nord del mondo

E’ situato a 400 km dal Circolo Polare Artico ed è coltivato da Kaarlo Nelimarkka.