DOCG Dolcetto di Ovada Superiore

Scritto da | Pubblicato in DOCG DOCG Dolcetto di Ovada Superiore

Il termine Dolcetto deriva da “dusset” che significa dosso o collina. Quindi non si deve assolutamente pensare ad un vino dolce. Anzi le sue caratteristiche sono quelle di un vino rosso strutturato.

Terreni: argillosi, tufacei, calcarei e loro eventuali combinazioni, compresi quelli a medio impasto.
Giacitura: esclusivamente collinare, esclusi i terreni di fondovalle, umidi, pianeggianti e non sufficientemente soleggiati.
Altitudine: non superiore a 600 metri s.l.m..
Esposizione: adatta ad assicurare un’idonea maturazione delle uve.

DOCG Dolcetto di Ovada Superiore:

  • Colore:rosso rubino tendente al granato.
  • Profumi:vinoso, talvolta etereo, caratteristico, talvolta con sentore di legno.
  • Sapore: asciutto, con sentore mandorlato, talvolta con sentori di frutta e/o speziati.
  • Abbinamenti:a tutto pasto, in grado di accompagnare primi piatti, carni e formaggi.

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *