Laurax l’odore del Bianco

Scritto da | Pubblicato in degustazioni Laurax l’odore del Bianco

Qual è l’odore del bianco? Riusciamo a distinguere un odore piacevole da uno cattivo, un aroma acre da uno pungente. Ma siamo in grado di riconoscere un odore neutro?

Alcuni ricercatori si sono domandati se anche per l’olfatto esistesse un odore neutro, o “bianco”, come accade per i colori.

Presso il Weizmann Institute of Science di Rehovot, Israele, il neuroscienziato Noam Sobel ha presentato un odore “bianco”, o meglio un miscuglio variabile di più di 30 diverse molecole

In seguito hanno preparato molte miscele aromatiche differenti, contenenti ciascuna un diverso aroma olfattivo, ognuna intesa come  entità unitaria.

Sobel e colleghi hanno osservato che la capacità dei volontari di riconoscere gli odori cominciava ad entrare in crisi quando i mix erano composti da una ventina di molecole, per poi svanire del tutto di fronte a miscugli di 30 sostanze.

Qualunque fossero le molecole presenti nel miscuglio, l’odore descritto era lo stesso: era l’aroma del Laurax, l’odore del bianco.

Tag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *